Seleziona la tua lingua

Coppa Italia 2016

Venerdì 22 gennaio si è svolta sulle nevi di Prato Nevoso, organizzata da DiscesaLiberi con l’enorme aiuto dalla Società Prato Nevoso G.A.M Cervino e del Presidente Ernesto Puppo, la seconda tappa della Coppa Italia-FISIP per atleti disabili. Gara di Coppa che si è svolta in concomitanza con il trofeo Bruno Contati.  La presenza della Presidente FISIP Tiziana Nasi accompagnata da organi federali ha arricchito la manifestazione. Era presente anche Italo Giubergia di Boves, storico allenatore della nostra Stefania Belmondo. Tanti personaggi e tanto sport in una stazione, Prato Nevoso, da sempre sensibile al mondo dei disabili.

Grande soddisfazione per DiscesaLiberi. “Questa gara come altre in calendario – dice il Presidente Lorenzo Repetto – fa parte di un circuito parallelo di più gare, dove una speciale classifica vede inseriti sia atleti disabili che atleti normali. Una formula assolutamente nuova – Prosegue Repetto- dove i tempi degli atleti disabili saranno “compensati” seguendo le tabelle dell’IPC (International Paralympic Committe). Il Comitato Ligure della FISI collabora con la FISIP da due anni ottenendo buoni riscontri. Vogliamo inoltre ricordare che vedere gareggiare questi atleti disabili è uno spettacolo emozionante ed coinvolgente. Consigliamo a tutti di organizzarsi per andare vedere il gesto tecnico dell’atleta seduto od amputato che sia, osservare il coraggio del cieco od ipovedente che preceduto dalla sua guida percorre tracciati difficili ed angolati stimola solo sentimenti di ammirazione.”